La notte che uccisi Jim Morrison, di Luigi Milani

Ma se Jim Morrison non fosse morto e la sua fosse stata tutta una messa in scena? Un appassionante romanzo di Luigi Milani, reso più attuali dalle recenti rivelazioni di Marianne Faithfull.

In questi giorni si parla spesso di Jim Morrison e della sua morte, per via delle rivelazioni di Marianne Faithfull – cantante e amica di Morrison – che fa il nome di chi avrebbe posto fine alla vita del frontman dei Doors. Sarà vero? Sarà una mera operazione commerciale? Non lo sappiamo.

Quel che sappiamo è che personaggi come Jim Morrison hanno lasciato dietro di sé una grande eredità, non solo musicale, ma anche mitologica, potremo dire, alla quale scrittori e scrittrici attingono a piene mani per poter raccontare quello che spesso noi, comuni mortali, non sappiamo dire. Proprio in questi giorni è in libreria il bel libro La notte che uccisi Jim Morrison scritto da Luigi Milani e pubblicato da Dunwich Edizioni.

La notte che uccisi Jim Morrison, di Luigi MilaniMilani ricostruisce gli ultimi giorni di vita del Re Lucertola e si sofferma su quanto affermato recentemente da Ray Manzarek, tastierista della band, per il quale Jim Morrison non sarebbe morto il 3 luglio 1971, come vuole la versione ufficiale, ma avrebbe messo in piedi tutta una finta per poi andarsene tranquillo e sereno alle Seychelles. Come si vede, il materiale per una storia con i fiocchi c’è tutto e Luigi Milani, che già ha affrontato il tema dei musicisti “presunti morti” con il romanzo Nessun futuro in cui parla della morte di Kurt Cobain, riesce a tenerci incollati alle pagine di questo suo testo e farci vedere una versione dei fatti che potrebbe essere ben reale.

La notte che uccisi Jim Morrison potrebbe essere inserito in quel filone che abbiamo chiamato ucronia musicale che analizza i miti delle musica che forse non sono morti.

In calce al libro di Luigi Milani troviamo il racconto di Mirko Giacchetti dal titolo Scommessa a Memphis (ed è sempre Giacchetti a firmare la prefazione al volume), in cui, per rimanere in tema di star musicali “mai morte”, tutto parte con un giovanissimo Elvis Presley.

Luigi Milani
La notte che uccisi Jim Morrison
Dunwich edizioni, 2014
ISBN 9788898361328
pp 112, euro 9,90
disponibile anche in eBook

  • shares
  • +1
  • Mail