Estate 2014: i suggerimenti di lettura di Matteo Renzi

Dopo un incontro con a Palazzo Chigi con il ministro dell'Interno Angelino Alfano, Matteo Renzi si è recato in libreria per fare acquisti

Il tempo per leggere si trova sempre: basta volerlo. È questo quello che ho pensato nel leggere la notizia che Matteo Renzi si è recato in libreria per fare acquisti (la libreria è la Feltrinelli della Galleria Alberto Sordi - ex Galleria Colonna – a Roma). In diversi su Twitter si sono chiesti quando Matteo Renzi trovi il tempo per leggere: ora non so come si organizza la giornata il premier, ma è un dato di fatto che se uno vuole leggere il tempo lo trova. Il resto sono scuse.

Dopo questo pistolotto iniziale, vediamo quali libri ha comprato oggi Matteo Renzi a Roma. Ecco i titoli (li mettiamo in ordine alfabetico per autore, così non facciamo torto a nessuno):


  • Anthony Giddens, Potente e turbolenta. Quale futuro per l'Europa?, (traduzione di B. Debiasio Romeo e A. Picasso), Il Saggiatore 2014

  • Nadine Gordimer, Beethoven era per un sedicesimo nero, (traduzione di G. Gatti), Feltrinelli 2008

  • Leander Kahney, Jony Ive. Il genio che ha dato forma ai sogni Apple, (traduzione di P. Lucca), Sperling & Kupfer 2014

  • Maurizio Lanzini, Forza lavoro, Feltrinelli 2013

  • Mariana Mazzucato, Lo Stato innovatore, Laterza 2014

  • Martha C. Nussbaum, Emozioni politiche. Perché l'amore conta per la giustizia, (traduzione di R. Falcioni), Il Mulino 2014

Matteo Renzi


Al rientro il premier – nota l'Huffington Post – , “come dimostra una foto postata dal portavoce su Twitter, ha messo i libri sulla scrivania sulla quale era poggiato anche uno dei dossier in cantiere: i Punti Principali della riforma della scuola con un appunto Next: venerdì 8 agosto quando Renzi dovrebbe fare nuovi incontri sulla riforma che vuole approvare a settembre”.


Già in passato Matteo Renzi aveva dimostrato la sua passione per i libri: recentemente ha detto che vorrebbe regalare Il Napoleone di Notting Hill di Chesterton all'Europa; inoltre al discorso di fiducia all’inizio del suo mandato, tanto alla Camera quanto al Senato, Matteo Renzi aveva con sé il libro L'arte di correre di Haruki Murakami.

E poi, come dimostra il video a seguire, non è certo la prima volta che il Presidente del Consiglio va in libreria.

Via | ADNKronos

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO