Paulo Coehlo, lo scrittore brasiliano più letto al mondo

Alla scoperta di uno degli scrittori brasiliani più amati e letti al mondo.

È uno degli scrittori più venduti e letti al mondo, con le sue oltre 130 milioni di copie vendute. Paulo Coehlo, uno scrittore "giovane" dal punto di vista della carriera e delle pubblicazioni - il suo primo romanzo risale al 1987 - eppure popolare e amato da molti.

Brasiliano di nascita - è nato a Rio de Janeiro, in Brasile, nell’agosto del 1947 - prima di diventare scrittore ha condotto una vita molto intensa e non facile. A cominciare dall'adolescenza, periodo in cui per due anni (dal 1966 al 1968) ha  subito la brutale terapia degli elettroshock perchè i genitori consideravano il suo atteggiamento ribelle una forma di pazzia clinica.

Poi la tortura per presunte attività sovversive contro la dittatura brasiliana, dovuta alle sue frequentazioni in alcuni ambienti artistici. In particolare con Raul Seixas, poeta e cantante ribelle, con il quale si unisce alla Società Alternativa, organizzazione anticapitalista dedita anche a pratiche di magia nera oltre alla pubblicazione di vignette satiriche che gli costarono il carcere.

20130526-paulo-coelho-01

L'esperienza del carcere lo porta ad abbandonare l'attivismo politico e il Brasile: è il 1980 e Coelho va a Parigi con la prima moglie, anche se solo per un anno. Ritorna in Brasile e inizia una lunga e variegata carriera come hippie, giornalista, rock-star, attore, commediografo, regista teatrale e produttore televisivo, venendo ogni tanto in Europa. Qui avviene il suo incontro mistico con “J”, il suo futuro mentore, che nel 1986 lo convince a percorrere il Cammino di Santiago de Compostela, un pellegrinaggio medievale la cui strada si snoda tra Francia e Spagna. Un'esperienza che racconterà nel suo primo libro, "Il Cammino di Santiago", primo romanzo. Nel 1988 è la volta de "L'Alchimista", opera che lo fa conoscere al mondo intero e da lì in avanti una strada di successi e soddisfazioni.

Successi e premi internazionali, molti dei quali di enorme prestigio: il “Crystal Award 1999”, conferitogli dal World Economic Forum, il prestigioso titolo di Chevalier de l’Ordre National de la Légion d’Honneur, attribuitogli dal governo francese, e la Medalla de Oro de Galicia. Dall’ottobre del 2002 è membro della Academia Brasileira de Letras. Dal settembre 2007 è stato nominato Messaggero di Pace delle Nazioni Unite.

Coelho piace ai lettori di ogni età e piace alla critica per il suo stile poetico, ma allo stesso tempo realistico e per il suo linguaggio simbolico che "non parla solo alla mente ma anche al cuore".

Una curiosità: il suo nome compare anche nel Guinness dei Primati per il maggior numero di traduzioni de L’Alchimista firmate in una sola seduta: 53 in 45 minuti!

Paulo1

Foto | Facebook

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO