Apocalisse su Argo, di Robert J. Sawyer, per Urania I Capolavori di agosto 2014

Nuova uscita per Urania I Capolavori

Apocalisse su Argo, di Robert J. Sawyer, è l'uscita di Urania I Capolavori per agosto 2014.

Robert J. Sawyer, classe 1960, è un noto scrittore di fantascienza canadese, tradotto in tutto il mondo, che ha vinto, sia per la narrativa lunga che per quella breve, moltissimi premi, poco meno di quaranta. Tra questi, il Nebula, nel 1995 (per Killer on-line), l'Hugo, nel 2003 (per La genesi della specie), il John W. Campbell Memorial, nel 2006 (per Mindscan). Non mancano il giapponese Seiun, più volte, il cinese Galaxy, il francese Grand Prix de l'Imaginaire, lo spagnolo UPC e, naturalmente, il canadese Prix Aurora, che Sawyer ha vinto per molti lavori, compreso, nel 1991, il presente Apocalisse su Argo, finalista anche al Nebula (sono molte le nomine ai premi di Sawyer; all'Hugo, ad esempio, ne ha collezionate poco meno di dieci).

La fantascienza del liberal Robert J. Sawyer - veicolata da uno stile semplice e comprensibile, gran ricchezza di idee, personaggi ben tratteggiati, conclusioni sorprendenti, tocchi gialli - è certamente hard (tecnologico-scientifica), ma è contaminata da tematiche soft connesse a sociologia, politica, psicologia, religione, antropologia, paleontologia, metafisica, cosmologia, etica, etc.; tematiche utilizzate, frequentemente, per presentare critiche alla società e ai suoi pregiudizi.

Nei suoi romanzi e racconti, spesso ambientati in Canada, Sawyer ci parla - suscitando, di frequente, grande sense of wonder - di contatti umano-alieni, di intelligenze e coscienze artificiali, di fisica quantistica, di mondi paralleli/alternativi, ma anche alieni, di macchine del tempo, di wormholes che collegno punti distantissimi dell'universo e quant'altro.

In Italia, grazie, principalmente, a Urania, ma anche a Delos Books, Fanucci, e, a suo tempo, Nord, sono arrivati molti dei lavori di Sawyer; tra questi, ricordiamo almeno la trilogia Neanderthal Parallax, L'equazione di Dio, Starplex, Flashforward (Avanti nel tempo), da cui è stata tratta la sfortunata serie tv omonima, I transumani, Furto d'identità, Killer on-line, La fine di un'era, Mindscan, Rollback, I Transumani, la Trilogia del Web.

Nel romanzo Apocalisse su Argo (Golden Fleece, 1990), vincitore del Prix Aurora e già apparso su Urania nr. 1369, nel 1999, si parla di un'immensa astronave guidata da un'intellligenza artificiale che, in prima persona, racconta ciò che sta succedendo; si parla di messaggi alieni, di un viaggio pluridecennale verso un altro sistema solare a velocità vicine a quella della luce, di paradossi temporali e molto altro, fino ad arrivare a un finale, come si diceva... sorprendente.

apocalisse-su-argo-sawyer-urania-agosto-2014-ebook

Questa la sinossi ufficiale del libro: "Mi chiamo Jason e sono il più perfetto computer mai concepito. Guido la mia nave diretto a un pianeta lontano, affrontando le incognite di questo braccio della galassia per fondare una nuova colonia umana nello spazio. Ma la dottoressa Chandler, uno degli astrofisici, è morta l'altro ieri. Suicidio, ho stabilito, anche se il marito è convinto che Diana sia stata ammazzata. Da me. Eppure sono il computer, dovrei saperlo, e soprattutto essere al di sopra di ogni sospetto. Qui non siamo in un vecchio film di fantascienza... Ho fatto rapporto e vorrei concludere che la cosa è inconcepibile, ma siccome ho più di una personalità (serve a gestire le varie funzioni) ho il dovere di approfondire. Se ci saranno altri morti? Al momento, la cosa è imprevedibile."

Robert J. Sawyer
Apocalisse su Argo (Golden Fleece, 1990)
Urania I Capolavori 1609 (Mondadori)
€ 4,90 (ebook disponibile)
In uscita a partire dal 6 agosto

Video | Robert J. Sawyer answers questions about the writing process, his take on artificial intelligence and Canadian identity.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO