La figlia della spada, di Steve Bein

Lame mistiche per Fanucci

la-figlia-della-spada-bein-fanucci

La figlia della spada

, di Steve Bein, è il primo volume della serie Fated Blades (Le Cronache delle Spade di Inazuma).

Grande ricerca storica e sociale per questa serie che copre 7 secoli di storia giapponese. L'autore, un professore di filosofia asiatica e di etica e filosofia della fantascienza dell'Università statale di New York, oltre che fotografo-viaggiatore-traduttore-sportivo (cintura nera di svariate arti marziali, scuba diver, sciatore, arrampicatore), nato in Illinois, laureato alle Hawaii dopo aver studiato anche in Germania e Giappone, con interessi accademici in bioetica e filosofia ambientale, è qui alla sua prima prova di romanziere, apprezzata da pubblico e critica, dopo aver scritto narrativa breve (e premiata) per alcune riviste di fantascienza.

La serie Fated Blades ruota attorno ad antiche spade giapponesi che, pare, possano misticamente influenzare chi le possiede e che tornano protagoniste nell'eta moderna. La figlia della spada che, comunque, pur avendo sfumati elementi fantastici e offrendo un accurato approfondimento sulla cultura giapponese, è principalmente un poliziesco, ha per protagonista Mariko Oshiro, unica, osteggiata detective donna della polizia metropolitana di Tokio.

Mariko si trova a investigare su un caso di furto che, progressivamente, la fa entrare in contatto, grazie al professor Yasuo Yamada, coi misteri delle lame di Inazuma.

Attraverso i flashback sulle vicende dei possessori in tempi antecedenti all'attuale, pezzi di un mosaico in costruzione, il lettore si troverà catapultato anche nel Giappone del passato. Si racconterà la storia di un Samurai del 1308 d.C. e della carneficina che generò il suo incontro con una delle spade, di un giovane tenente dell'intelligence militare giapponese durante la seconda Guerra Mondiale e di altro.

Questa la sinossi ufficiale del libro: Oshiro Mariko è l’unico detective donna del Dipartimento della Polizia Metropolitana di Tokyo, ed è costretta a lottare per guadagnarsi ogni grammo di rispetto. Decisa a investigare sul narcotraffico della yakuza, si trova invece assegnata a un caso che sembra il meno promettente della sua carriera: il tentato furto di un’antica spada.
Il proprietario della spada, il professor Yamada Yasuo, sostiene che sia stata forgiata dal leggendario maestro Inazuma: le sue lame, secondo alcuni, possiedono qualità magiche e hanno il potere di incidere sul destino di chi le impugna. La detective non ha nessuna intenzione di crederci, ma il suo scetticismo avrà vita breve. Le sue investigazioni la faranno precipitare nelle maglie di una maledizione che dura da secoli e che, ora più che mai, reclama sangue. Mariko sarà l’ultima di una lunga serie di guerrieri a scontrarsi con questo potere demoniaco, e perfino la spada che imparerà a maneggiare potrebbe rivoltarsi contro di lei…

Serie Fated Blades/Le Cronache delle Spade di Inazuma

0. Only a Shadow, 2012, racconto digitale
1. Daughter of the Sword, 2012 (La figlia della spada, 2014)
2. Year of the Demon, 2013
3. Disciple of the Wind, a seguire

L'autore su Facebook.

Steve Bein
La figlia della spada (Daughter of the Sword)
Fanucci (collana Chrono)
€ 12,00
In libreria il 30 aprile (ebook già disponibile)

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail