Libri per bambini francesi troppo paurosi? Una blogger si interroga

Scritto da: -

libri francesi infanzia Come assicurarsi che il proprio bambino non voglia più dormire senza che voi gli lasciate la luce accesa? Oppure che trovi un nuovo modo di usare le forbici da cucina?

Basta comprargli/le un bel libro per bambini. E’ il paradosso sottolineato da una blogger olandese che, trasferitasi in Francia, è rimasta perplessa di fronte ad alcuni libri per bambini che vanno per la maggiore lì, di cui riporta nel suo blog una ricca photogallery con tanto di commenti.

E si interroga: perchè tanti libri per bambini sembrano avere il solo scopo di spaventarli inutilmente? Si tratta, ad esempio, di libri in cui viene visualizzata come avviene la digestione del coniglietto impaurito nella pancia del lupo o che mostri escono dalla bocca dei genitori quando litigano. E che faccia brutta che hanno, quei genitori.

Dal blog StorifyDal blog StorifyDal blog Storify

Piuttosto, il buon senso suggerirebbe di scegliere libri che insegnino come affrontare le paure, naturalmente, non che ne instillino di nuove nella fertile fantasia dei più piccoli.

Ne abbiamo consigliati tanti, da Il buio fifone a Quando avevo paura del buio, il divertente il Libro delle paure o una splendida versione della paurosa Hansel e Gretel, in La casetta di cioccolato, di cui consiglio la lettura anche per le illustrazioni suggestive. C’è una via alternativa per parlare ai più piccoli di ciò che spaventa, e gli editori italiani lo sanno.

È ovvio che comunque si tratta di una questione destinata a rimanere aperta, visto che evidentemente, se esiste un filone del genere in Francia, esistono parecchi genitori francesi che amano regalare ai loro figli questo genere di libri. Che ne pensate?

Via | Guardian

Vota l'articolo:
3.44 su 5.00 basato su 16 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Booksblog.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.