Premio Nobel Letteratura 2016, le predizioni sbagliate