Libri da leggere nell’estate 2016: The Program, Suzanne Young

È uscito anche in Italia, alla fine della primavera, The Program di Suzanne Young, un romanzo distopico che sembra avere tutte le carte in regola per ripetere i successi delle serie di Hunger Games o Divergent.

Nel romanzo, edito in Italia da DeAgostini, la depressione e i suicidi si diffondono fra gli adolescenti come un’epidemia. Lo Stato decide di avviare un programma nel quale i ragazzi a rischio subiscono la cancellazione dei ricordi dolorosi.

Quella che sembra essere la soluzione è, in realtà, una delle cause del problema: molti ragazzi, infatti, preferiscono morire piuttosto che essere resettati, poiché, dopo il programma, non sono più loro stessi e perdono tutti quelli che sono i loro caratteri distintivi. Anche gli amori e le amicizie vengono cancellati se ritenuti dannosi.

Protagonisti della vicenda sono Sloane e James che si amano alla follia. Quando lui si ammala e viene resettato dal Programma, il loro amore viene messo a dura prova. Come si comporterà Sloane?

Il libro, destinato a un pubblico di Young Adult, è il primo romanzo di Suzanne Young pubblicato in Italia, ma è facile intuire che, dopo il buon esito di questo esordio, nuovi capitoli andranno a sviluppare la storia di Sloane e James.

Via | De Agostini

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati