Premio Campiello 2016, i nomi dei finalisti

Il nome del finalista si saprà il prossimo 10 settembre

Elisabetta Rasy, Simone Vinci, Alessandro Bertrante, Luca Dominelli e Andrea Tarabbia. Sono questi i nomi dei cinque finalisti del Premio Campiello 2016, riconoscimento letterario giunto alla sua 54 esima edizione.

Il Premio Campiello viene assegnato ogni anno ad un’opera di narrativa italiana edita nell'anno di riferimento; quest’anno, dopo una lunga votazione (ben nove, con tanto di ballottaggio), sono stati selezionati i seguenti nomi e titoli. Eccoli.

Elisabetta Rasy con "Le regole del fuoco" (Rizzoli), la storia di due ragazze impegnate a soccorrere i feriti sul fronte carsico durante la Prima Guerra Mondiale. Amori e tante difficoltà per una storia di vita durante un conflitto.

Simona Vinci con "Le prime verità" (Einaudi), storia di Angela, ricercatrice italiana che sull’isola greca di Leros soccorre, assieme a tanti suoi colleghi, detenuti di un manicomio, un tempo oppositori politici della dittatura greca.

Alessandro Bertante con "Gli ultimi ragazzi del secolo" (Giunti), viaggio di formazione di due giovani nell’estate del 1996 in Croazia, alle prese con i resti di un drammatico conflitto.

Luca Doninelli con "Le cose semplici" (Bompiani), storia d’amore a distanza di due giovani colpiti da una dura guerra. Un momento di riflessione  sull’esistenza dell’uomo e della possibilità di vivere una vita umana nonostante gli ostacoli del potere.

Andrea Tarabbia con "Il giardino delle mosche" (Ponte alle Grazie), libro a metà tra il romanzo e la biografia, racconta la storia di Andrej Cikatilo, uno dei più feroci serial killer del mondo, che ha portato a termine i suoi efferati omicidi tra il 1978 e il 1990.

Il nome del finalista del Premio Campiello si saprà il prossimo 10 settembre.

Ti potrebbe interessare anche:

Outbrain

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati