Pubblicata la voce "Femminicidio" nell'enciclopedia Treccani

Il termine si troverà nella IX Appendice della Enciclopedia Italiana di Scienze, Lettere ed Arti

Nell'enciclopedia Treccani, nella IX Appendice della Enciclopedia Italiana di Scienze, Lettere ed Arti, è stato pubblicato un nuovo termine già ampiamente in uso nel linguaggio quotidiano: si tratta di "femminicidio".

Il neologismo deve le sue origini al meno noto termine femmicidio, derivato dall'inglese femicide, il cui uso è attestato fin dal 1801 per indicare genericamente gli omicidi di donne. La connotazione di genere nell'utilizzo del termine risale alla seconda metà del Novecento grazie anche alla studiosa Diana Russel. Quest'ultima infatti distingue dagli omicidi di donne per motivi occasionali o accidentali dalle uccisioni di donne, lesbiche, trans e bambine esito o conseguenza di altre forme di violenza o discriminazione di genere.

Vi proponiamo quindi la definizione ufficiale tratta dal dizionario:

femminicidio (feminicidio), s. m. Uccisione diretta o provocata, eliminazione fisica o annientamento morale della donna e del suo ruolo sociale.

Ti potrebbe interessare anche:

Outbrain