Salone del Libro 2016: Arabia Saudita Paese ospite

Il Paese ospite del Salone Internazionale del Libro di Torino nel 2016 sarà l'Arabia Saudita

Sarà l’Arabia Saudita il Paese ospite del Salone Internazionale del Libro di Torino nel 2016. Mentre è in corso l’edizione 2015 del Salone, infatti, il presidente della Fondazione, Rolando Picchioni, e l'addetto culturale saudita, Fahad Hamad Almaghlooth hanno dato l’annuncio.

Come è noto il Paese ospite del Salone del Libro di Torino occupa un posto di rilievo all’interno del Lingotto, non solo fisicamente con uno stand molto ampio e bello dal punto di vista del design, ma anche culturalmente, come è ovvio che sia, diventando il cuore della esposizione torinese e il fulcro di vari eventi e attività che mirano ad approfondirne la cultura e la produzione letteraria.

Per quel che riguarda l’Arabia Saudita come Paese ospite al Salone del Libro di Torino 2016, gli aspetti tecnici sono da definire, ma si parla di uno stand di grandi dimensioni, di oltre trecento metri quadrati.

La scelta di ospitare l’Arabia Saudita è l’inizio di un nuovo percorso: la Via della Seta sulle tracce di Marco Polo. Rolando Picchioni ha anche annunciato che seguiranno altri Paesi ospiti dell’area centro-asiatica, come l'Azerbaijan e il Kazakhistan.

Via | Ansa

Ti potrebbe interessare anche:

Outbrain

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati